Edizione 2009


Scarica in formato PDF

La III edizione del Festival multidisciplinare Per sentieri e remiganti ha proposto tra i suoi ospiti il montanaro-navigatore da record Alex Bellini, il “naso” di Chanel, Hermès, Gucci e Guerlain Maurice Roucel, la scrittrice iraniana Nahal Tajadod, autrice di Passaporto all’iraniana (Einaudi), e l’indologo torinese, specialista del periodo classico e medievale, Alberto Pelissero.Agli incontri con i protagonisti del Festival si sono affiancati di volta in volta momenti diversi di spettacolo: il documentario sulla prima traversata a remi dell’oceano Pacifico Al-One 2008 di Alex Bellini, l’esibizione di Li Rong Mei, Gran Maestro di tai chi chuan e autrice de Il taijiqaun. Corpo che pensa, mente che muove (Mediterranee), che danza la sua scoperta dell’“essenza”, il concerto, in anteprima italiana, di canti d’amore e separazione del Trio Thoni Sorano, Fakhraddin Gafarov e Carmelo Siciliano nonché lo spettacolo teatrale ispirato alle più belle storie d’amore della tradizione induista, buddhista e islamica La stanza sacra del desiderio del Gruppo del Cerchio, con Susanna Paisio e Simona Paisio.Le sere del 12 e 19 novembre il pubblico ha trovato inoltre esposta la mostra fotografica Per sentieri e remiganti – Retrospettiva, di Augusto Cantamessa e Pier Ilario Benedetto dedicata agli incontri e ai personaggi delle precedenti edizioni (da Battiato a Jodorowsky).Ha accompagnato il Festival il progetto La “colazione” del viaggiatore, iniziativa rivolta alle scuole del pinerolese: gli studenti hanno potuto incontrare, presso l’Auditorium del Liceo Marie Curie di Pinerolo, Alex Bellini (5 novembre ore 10,30) e Alberto Pelissero (19 novembre ore 10,30).

per sentieri 2009

PROGRAMMA

Mercoledi 4 novembre ore 21- Cinema Italia, via Montegrappa 6, Pinerolo. Mi chiamavano montanaro, con Alex Bellini. I 294 giorni in solitaria del primo uomo ad aver attraversato a remi il Pacifico. A seguire: proiezione del documentario Al-One 2008 di Alex Bellini.

Giovedì 5 novembre ore 21- Teatro Incontro, via Caprilli 31, Pinerolo. Essenza e profumo tra Oriente e Occidente, con Maurice Roucel. La ricerca dell’essenza pura di uno dei nove “nasi” più raffinati al mondo. A seguire: performance di tai chi chuan di Li Rong Mei.

Giovedì 12 novembre ore 21- Teatro Incontro. Una rilettura buddhista della Conferenza degli uccelli di Attar, con Nahal Tajadod. Un’interpretazione in chiave buddhista del testo del poeta mistico sufi Attar. A seguire, in anteprima italiana, L’Amore dall’Egeo al Caspio, concerto del Trio Thoni Sorano, Fakhraddin Gafarov e Carmelo Siciliano.

Giovedì 19 novembre ore 21- Teatro Incontro. Dal kama al sutra, con Alberto Pelissero. Una riflessione sul tema del desiderio e del rapporto mente-corpo nella letteratura indiana e nel Kamasutra. A seguire: La stanza sacra del desiderio del Gruppo del Cerchio.